Voci nel deserto – un documentario

Voci nel deserto. Un documentario - YouTube

Finalmente disponibile l’ultimo lavoro di cui vi ho gìà postato il trailer

Febbraio 2009.
Sono poco più di una decina: attori, un autore, un deejay.
Fanno rivivere sul palco di un centro sociale le Voci di autori di epoche passate. Le loro parole risuonano nel presente come fossero scritte oggi, lucida preveggenza o ciclicità della storia.
Un anno dopo sono settanta. Alternano interventi su palcoscenici più grandi a queli di resistenza (pirateria?) civile, a contatto diretto con il pubblico distratto delle strade e delle piazze, opportunità e auspicio di risveglio collettivo.

Oggi, quattro anni dopo, Voci Nel Deserto è un virus che viaggia in rete, nelle scuole, in altre città italiane, a Parigi, a New York.
In “Voci nel deserto – un documentario” le Voci stesse del gruppo ne narrano la genesi, le contraddizioni, le dinamiche interne, il significato di restare in un’Italia rassegnata senza adeguarsi alla rassegnazione, perché se “sappiamo tutti che le cose vanno male”, possiamo scegliere di trasformare la rabbia in una spinta contagiosa grazie alla quale uscire dalla passività.
Uno specchio, forse, di un’altra Italia che esiste e resiste.

Questo film è stato realizzato grazie al sostegno collettivo di 220 persone tramite la piattaforma Produzioni Dal Basso. Senza di loro e senza l’appoggio, l’apertura e la schiettezza delle Voci Nel Deserto il nostro lavoro sarebbe stato impossibile.

Questo documentario è un prodotto senza scopo di lucro. Non è distribuito commercialmente, ne è vietata la vendita o l’utilizzo a scopo di lucro e ne è incoraggiato l’utilizzo a scopo didattico o di critica e discussione, in ottemperanza all’art. 70 comma 1 e 1 bis della legge 633/1941 sul diritto d’autore, il Copyright Act statunitense (Titolo 17, § 107) e la direttiva europea IPRED2.

Le parti originali di questo film sono distribuite con licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported (CC BY-NC-ND).

REGIA: Iris Manca e Paolo Bravi
FOTOGRAFIA: Paolo Bravi
MONTAGGIO: Sergio Alberini
ASSISTENTE AL MONTAGGIO: Giulia Baciocchi