“Suddenly” a short film

Il corto vuole rappresentare il momento centrale del collasso mentale dovuto a difficoltà personali. Diretto ed animato da Magnus Engsfors, storia di Martin Nordqvist


8 risposte a ““Suddenly” a short film

  1. Molto bello! … è la sintesi perfetta di come prendere un idea semplice e farla diventare un prodotto cristallino e affascinante.

  2. Riguardo la musica, secondo me invece ci sta. Dato che si parla di difficoltà personali, nella musica ci sono momenti (creati con l’effetto loop, se non erro), che bene o male rendono l’idea. Invece riguardo le scene, non mi ha detto nulla. Secondo me cambiando la musica, veniva fuori la pubblicità di un acqua leggerissima.

  3. secondo me questi effetti “fluidi”-sospesi-altra dimensione sono davvero affascinanti… rendono la “dimensione” mentale, ma anche che sta per cadere e farsi male fisicamente..magari il soggetto non sarà azzeccatissimo, ma a me mi prende

  4. il messaggio non è semplicissimo da comprendere (se non l’avessi letto,l’avrei interpretato in tutt’altra maniera,più che un collasso mentale una “liberazione” visto che il soggetto fluttua a mezz’aria) ma comunque l’effetto è molto affascinante.

I commenti sono chiusi.