La grammatica cinematografica

La costruzione di un film si basa su delle regole grammaticali, le principali sono:

1- Piano: è costituito da una serie di fotografie. Per meglio intendersi su ciò che è il piano, possiamo dire che è per il regista ciò che le parole sono per lo scrittore:  il mattone fondamentale con il quale costruire la descrizione di un avvenimento o uno stato d’animo.
2- Scena: è costituita da una successione di piani. La scena può essere considerata l’unità fondamentale della cinematografia: la sceneggiatura viene infatti suddivisa in scene e il film viene girato una scena alla volta. Nel montaggio video, una clip può anche riguardare una singola scena.
3- Sequenza: è costituita da una successione di scene. La sequenza descrive in genere un atto nella sua interezza ed è per questo che, nel montaggio video, è consuetudine salvare le sequenze in singoli file chiamati clip. Una clip è quindi paragonabile a un atto teatrale, per lo meno in riferimento a quelle rappresentazioni con un elevato numerodi atti, in cui è frequente il cambio di scenografia.
4- Film: è costituito da una successione di sequenze.