Retiming in Final Cut Pro X

A volte, è necessario modificare la velocità di una clip video nel progetto Final Cut. Questo tipo di retiming è facile da eseguire in FCPX: con la clip selezionata nella Timeline, premere Command + R (o tasto destro del mouse e selezionare la clip retiming) per visualizzare il retiming bar.

Per accelerare la clip, fare clic e trascinare l’indicatore dentellato a destra della barra retiming.  È sempre possibile utilizzare il menu a discesa sulla barra retiming per forzare la clip a velocità di uso comune, tra -100%, che svolge la clip all’indietro.

A volte, però, si desidera modificare la velocità della clip su metà delal clip. Per esempio, immaginate un colpo tirato con un pugno. Per effetto drammatico, si consiglia la clip di giocare velocemente il pugno in avanti, quindi passare a rallentatore, quando il pugno entra in contatto, poi riprendere la riproduzione veloce. Nella versione precedente di Final Cut Pro, su doveva usare il Modifica tempo o strumento velocità per Retiming . In Final Cut Pro X c’è un diverso (ma molto più intuitivo) approccio.

Strumento di selezione Gamma
È possibile utilizzare lo strumento Selezione Range per fare il retiming:  selezionare la parte della clip che si desidera modificare, quindi accelerare o rallentare indipendentemente dal resto del clip.
Fare clic per selezionare il clip nella timeline, quindi premere Command + R per visualizzare la barra retiming.
Premere e tenere premuto il tasto R per attivare temporaneamente lo strumento Selezione del campo e fare clic e trascinare la clip nella timeline, selezionando il pezzo della clip che si desidera riprodurre ad una velocità diversa.
Premere Maiusc + N per creare una nuova, a velocità normale (subrange nella barra retiming). Il subrange nuovo ha delle maniglie proprie. Si può “allungare” o “spremere” questo nuovo segmento nello stesso modo del retime delll’intera clip: cliccando e trascinando il bordo texture della barra retiming colorata.
Si noti che Final Cut Pro facilita le transizioni automaticamenteal la velocità all’interno del clip-in altre parole, accelera senza problemi e rallenta come si muove attraverso diverse regioni di retime nella clip.